imagealt

Imelda, Lotario e.. I Misteri della Basilica

Un'uscita didattica alla Basilica Imperiale di Santa Croce al Chienti per tutti gli alunni della prima media "Bacci" di S. Elpidio a Mare

Grazie al progetto FOCE, noi ragazzi delle prime della scuola media Bacci di Sant'Elpidio a Mare, lo scorso 17 ottobre, ci siamo addentrati  nei misteri della Basilica di Santa Croce. Appena arrivati, un signore di nome Manfredo Longi della Associazione Santa Croce ci ha dato delle informazioni storiche su questo monumento, costruito nel 887 dopo Cristo, e ci ha svelato una bellissima leggenda. Questa leggenda parlava di un cavaliere di nome Lotario che si era innamorato di una bellissima fanciulla chiamata Imelda. Alla fine, Lotario, per amore, fu costretto ad uccidere il padre di lei, poiché ostacolava il loro amore. Tormentato dal rimorso, Lotario divenne eremita e si adoperò per la costruzione di questa Basilica.

Dopo aver ascoltato la leggenda, siamo entrati nella struttura e abbiamo ammirato il bellissimo interno. Poi, grazie ad una fotografa naturalista, abbiamo osservato i vari uccelli che vivono vicino al fiume. Dopo di lei sono arrivate le guardie forestali, le quali ci hanno parlato della flora e della fauna che, nei pressi dei fiumi, sono in via d'estinzione. Infine, per completare l'opera, una botanica ci ha illustrato la flora presente qui nelle Marche. Abbiamo anche ricevuto un sacchetto contenente semi di girasole per poter osservare e nutrire gli uccelli che vivono nel nostro paese. Usciti dalla Basilica, abbiamo trovato una bellissima sorpresa: una grande merenda ed una dolcissima asinella di nome Rosella da accarezzare. La nostra scuola ha immortalato questa splendida giornata con alcune foto, e con un po' di tristezza, siamo dovuti tornare a scuola.  

 La Classe 1 A (Scuola secondaria di primo grado)

Prof. Piergiorgio Viti e prof. Marco Ancilotti

Imelda, Lotario e.. I Misteri della Basilica